Alpaca del Fatonero

alpaca del fatonero (2)
alpaca del fatonero (1)
Contatti utili

Via delle Sirti, 55054 Massarosa (LU)

L’Allevamento di Alpace del Fatonero, in via delle Sirti a Massarosa, a due passi dal lago di Massaciuccoli, è un angolo immerso nel cuore verde della Versilia nato nell’ottobre 2017 dalla passione della coppia formata da Paolo Del Chiaro e Elena Filippi.

La storia dell’Allevamento degli Alpaca del Fatonero

Tutto è iniziato quando Paolo ha scoperto il mondo degli alpaca durante un intervento a Grosseto per lavoro. E fu amore a prima vista. Paolo ed Elena erano da tempo alla ricerca di un’attività da avviare, un progetto creativo originale, e lo hanno trovato dopo ricerche, studi e lavoro aprendo l’allevamento di Alpaca del Fatonero. Dalla ricerca del giusto terreno all’ambiente in cui farli vivere, tutto è stato definito nei minimi dettagli perché ogni 10-12 alpaca è necessario un ettaro.

Da tre alpaca acquistati direttamente dal Regno Unito oggi sono 16 di proprietà di Paolo ed Elena e due della fondazione Scibetta, alla quale appartiene il terreno. Circa due ettari di terreno che oggi è diventato a tutti gli effetti una delle cose più particolari da vedere a Massarosa.

Il mondo degli alpaca

L’alpaca fa parte della famiglia dei camelidi ed è originario del Sudamerica, anche se oggi viene allevato in tutto il mondo.

Sono animali simpatici e curiosi ma schivi.

Lo scopo di allevare alpaca è quello di ricavarne lana pregiata e particolare.

La lana di alpaca, infatti, è molto simile al cashmere per la consistenza e la sua durata nel tempo. È anallergica, asciutta e setosa perché priva di lanolina. È ecocompatibile e per questo è uno dei filati naturali più pregiati. Esistono ben 22 colori con variazioni naturali.

Per quanto riguarda la filatura e la lavorazione Paolo ed Elena si occupano in modo artigianale di tosare gli alpaca. La fibra selezionata e pulita viene mandata ad una filatura dove viene lavorata fino a produrre il filato. Il filato viene poi lavorato in proprio per produrre trapunte e articoli di abbigliamento lavorati a mano, con telaio manuale o macchina da maglieria.